Nicola Formichetti: da Lady Gaga a Diesel

the styler_logo

Lady Gaga perde uno dei suoi collaboratori più importanti e una delle persone che più hanno contribuito a fissare nell’immaginario collettivo la sua stravagante e multiforme figura estetica: il fotografo e stilista italogiapponese Nicola Formichetti, infatti, ha deciso di interrompere la sua collaborazione con la cantante. “Rimarremo best friends forever“, ha dichiarato Formichetti aggiungendo che però era venuto per lui il momento di dedicarsi anche ad altre attività: “Gaga si cambia d’abito dodici volte al giorno, è folle, un lavoro a tempo pieno”.

20130822-090307.jpg La decisione segue di pochi mesi l’annuncio, nell’aprile scorso, di affidare proprio a Nicola Formichetti la direzione creativa di Diesel, dopo che aveva ricoperto la stessa carica dal 2010 al 2013 per la casa francese Mugler. Il patron di Diesel Renzo Rosso ha dichiarato: “Ho finalmente incontrato qualcuno pazzo quanto me”, definendo lui e Formichetti “due pianeti creativi che si incontrano per dare vita a idee nuove, fresche, pazze”. Il giovane designer rimane comunque impegnato su più fronti: si occupa infatti anche delle linee di abbigliamento del brand nipponico Uniqlo ed è stato fashion editor di Vogue Hommes Japan fino all’autunno scorso, quando la rivista è confluita nelle pagine di Gq Style.

20130822-090451.jpgL’incontro con Lady Gaga era avvenuto nel maggio 2009 nell’occasione dello shooting per la copertina del magazine americano V: a detta di Formichetti fu “instant love” e il giovane entrò subito a far parte di Haus of Gaga, il team di creativi, stilisti, fotografi e artisti che collabora con la diva. I due iniziarono fin da subito a lavorare fin da subito, a partire da varie esibizioni e apparizioni pubbliche della cantante, compresi i Video Music Awards 2010 con il famosissimo abito fatto di carne. Formichetti ha da sempre suggerito a Gaga i nomi più stravaganti della moda internazionale: l’uso estensivo di abiti dello stilista Alexander McQueen iniziò proprio con Bad Romance, il primo video interamente curato nello styling da Formichetti; ma anche brand meno conosciuti, soprattutto di estrazione nipponica: memorabile è il vestito di lattex scarlatto di Atsuko Kudo con cui Stephanie Germanotta ha incontrato la regina Elisabetta II per il Royal Variety del 2010. Tutte le apparizioni pubbliche della cantate, i tour, gli shooting e anche i concept stilistici dei suoi album (dalle foto di Hedi Slimane, ora direttore di Saint Laurent, per The Fame Monster agli abiti di slime del designer olandese Bart Hess per Born This Way) sono nati dall’interazione con il genio creativo di Formichetti.

La loro collaborazione durata quasi cinque anni si interrompe in questo momento in cui Formichetti, indubbiamente anche grazie al grande ascendente popolare di Lady Gaga, è proiettato verso responsabilità più ampie nel mondo della moda internazionale. Con la sua supervisione in Mugler è riuscito a rinverdire il marchio francese confermando l’eccentricità e la ricerca esasperata di forme “aliene” iniziate dal fondatore Thierry Mugler; la stessa sfida ora si ripropone con Diesel, con l’intento di perpetrare il successo del brand più forte del casual italiano rinnovandone l’immagine, sempre forte, e collegando lo più direttamente con le nuove generazioni. Il legame con Gaga è comunque ancora lontano dal venir meno: non è un caso che le immagini della nuova campagna virale Diesel Reboot, la prima da lui supervisionata, siano state affidate a Inez van Lamsweerde e Vinoodh Matadin, gli stessi fotografi alla regia di Applause, l’ultimo video della performer che continua a sfoggiare outfit fra i più stravaganti (nel clip compaiono creazioni di Mila Schön, Margiela, John Galliano, Jean-Charles de Castelbajac) e che ora è sotto la direzione stilistica di Brandon Maxwell, l’assistente di Formichetti.

20130822-090557.jpg

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s